Il Mugello e la sua terra rivivono a Sant’Agata con Leprino

MUSEO DI VITA ARTIGIANA E CONTADINA CON
PERSONAGGI IN MOVIMENTO – MUSEO DI LEPRINO

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“Ti regalerò una rosa”

Immagine

Tetralogia del suicidio: non voglia di morire ma di rinascere

Elisa Marianini
Ti regalerò una rosa
Una rosa rossa per dipingere ogni cosa
Una rosa per ogni tua lacrima da consolare
E una rosa per poterti amare
Ti regalerò una rosa
Una rosa bianca come fossi la mia sposa
Una rosa bianca che ti serva per dimenticare
Ogni piccolo dolore

Questo dipinto dal titolo “Ti regalerò una rosa” vuole ricordare una canzone molto intensa di Simone Cristicchi: in essa si racconta di una lettera che un matto, Antonio, scrive alla sua amata Margherita dalle celle sporche e oscure di un manicomio, nel quale anche lei era stata accolta per qualche tempo. Nonostante la paura, la disperazione, la tristezza e la solitudine, un amore è riuscito a sbocciare. Antonio non dimentica quei momenti nei quali si sentiva vivo, un uomo vero, in quanto poteva amare, ma per liberarsi dalla attuale sofferenza e poter ritrovare l’illusione di una libertà, non gli resta che stupire ancora una volta la sua Margherita, con l’ultimo volo. 

Secondo Schopenhauer proprio perché si ama troppo la vita e non la si vuole vivere in una condizione sgradevole ci si libera con il suicidio: esso rappresenta il gesto estremo di una manifestazione psicologica di malessere, una forma di richiesta di aiuto. Nella soppressione della vita, in realtà, è nascosto il desiderio reale di affermare l’ideale di una vita liberata per rinascere; fino al punto che ad attuarlo o desiderarlo non è chi ama poco la vita, ma chi la ama troppo, e non trova nella vita che sta vivendo corrispondenze con quella desiderata. 

La rosa rossa e quella bianca catturano l’attenzione del dipinto. Il complementare del colore rosso è il verde – il colore della speranza – usato nel resto del dipinto attraverso molte sfumature. La cornice esterna è il muro che si frappone tra la società benpensante e i diversi, costretti a vivere dietro le sbarre, in luoghi opprimenti e infausti. Il vetro rotto rappresenta allo stesso tempo una personalità fragile, insicura oltre che la rottura dei rapporti con gli altri. Molti non comprendono le differenze di distanze e di pensieri, e per questo creano una barriera emotiva intorno che abbatte le persone più deboli.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento



Tetralogia del suicidio. Non desiderio di morire ma di rinascere.

Ti regalerò una rosa. Dipinto di Elisa Marianini

Tetralogy of suicide. I do not wish to die but to be reborn.

I’ll give you a rose. Painting by Elisa Marianini

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“Ti regalerò una rosa” opera di Elisa Marianini

Tetralogia del suicidio. Non desiderio di morire ma di rinascere.
Ti regalerò una rosa. Dipinto di Elisa Marianini

Tetralogy of suicide. I do not wish to die but to be reborn.
I’ll give you a rose. Painting by Elisa Marianini

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Atelier Elisa Marianini in Scarperia

Venite a trovarmi nella galleria del Mugello…………..

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il mio web site

Per gli amanti dell’arte e altro ancora…………..   http://www.elisamarianini.it      

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Hello world!

Welcome to WordPress.com! This is your very first post. Click the Edit link to modify or delete it, or start a new post. If you like, use this post to tell readers why you started this blog and what you plan to do with it.

Happy blogging!

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento